vino naturale

Introduzione

Vinificare è un atto creativo. Il vignaiolo lavora in vigneto e in cantina come se avesse a che fare con tavolozze di colori, marmi prestigiosi, spartiti cui dar vita.
Ecco perché ogni vino assomiglia a chi lo produce.

Il vino è vita. La madre, la vite, compie la gestazione, porta alla luce i grappoli, li educa. Una volta maturi, partono da casa, li aspetta un lungo viaggio ricco di sfide.
Ecco perché ogni vino assomiglia alla madre e al territorio in cui cresce.
Ogni vignaiolo ha la responsabilità del padre di famiglia.

I nostri vini sono dunque delle creature viventi, generate da forze molteplici complementari: in primis le caratteristiche del vitigno, poi quelle del terroir ed infine le nostre cure, ma anche la nostra creatività. Non troverete mai nei nostri vini profumi e aromi artefatti, industriali, costruiti in cantina, per soddisfare il gusto del mercato, ma nemmeno vini eccentrici, frutto di una creatività estranea al contesto in cui vive.

Il vino non solo quale viatico di allegria e convivialità, ma anche e soprattutto polo del dialogo tra identità e culture differenti; dialogo socratico, ossia strumento che mira a una verità condivisa da rimettere sempre in discussione.
Questa per noi è la vita, il vino ne è un concentrato.

Il vino si fa in vigna, non in cantina.

Da questa semplice affermazione abbiamo iniziato a lavorare per creare dei veri e propri capolavori in miniatura. Capolavori perché curiamo con premura e costanza ogni singolo aspetto e dettaglio, dal campo alla tavola, con l’obiettivo di emozionare chi sceglie di bere i nostri vini. In miniatura perché siamo artigiani, in contrasto con la moderna concezione industriale che ha portato alla onnipresente cultura consumista.

  • Coltiviamo in regime di agricoltura biologica e biodinamica, quindi il totale rifiuto per i prodotti di sintesi per la nutrizione e cura delle colture, seguiamo l’influsso della luna e delle stelle, gestiamo sovesci, concimiamo con compost autoprodotto e garantiamo una ricca biodiversità. Per questo circa il 10% della nostra superficie aziendale è coltivato a bosco, abbiamo inoltre giardini con siepi e cespugli, la casa perfetta per la fauna di cielo e di terra;
  • Eseguiamo solo lavorazioni manuali. Dalla semina del sovescio alla vendemmia, e in cantina, dove non arriva la gravità arriva la nostra forza fisica e d’animo. Limitiamo al massimo l’uso di pompe per il trasferimento dei liquidi che agendo con forza eccessiva altererebbero le qualità dei nostri vini;
  • Abbiamo scelto di coltivare varietà autoctone e in cantina di vinificare solo vitigni in purezza per rispettare il territorio ed esprimere al meglio il terroir dell’alta terra ligure, oltre che le uniche caratteristiche che ogni vitigno porta con sé.

Le uve, vendemmiate manualmente presto la mattina, arrivano in cantina e in base al vino che daranno vita prendono strade differenti.
I nostri vini non sono filtrati.

 

Vermentino Ligure vino naturale

Bianco

Produzione annua 1000 bottiglie

Metodo
Diraspapigiatura lenta a rulli chiusi
Macerazione per 48 ore
Fermentazione a temperatura libera
Affinamento in serbatoi di acciaio inox con battonage
Imbottigliamento e affinamento finale

Colore: giallo paglierino carico con riflessi dorati; lucido e brillante
Profumo: ha sentori di erbe aromatiche, di agrumi, di ananas, cedro e zenzero, con finale intenso di note salmastre, con ricordi di alghe marine e una leggera punta di menta balsamica
Gusto: in bocca è piacevolmente fresco, con un’acidità equilibrata e con gusti di pesca gialla, mango, pera matura, con finale di mandorla dolce. Un allungo gustativo finale con sensazioni sapide e iodate
Abbinamenti: vino che può accompagnare aperitivi impegnativi e pesci crudi. Si sposa alla cucina ligure di mare e di terra. Può chiudere il pasto con formaggio fresco di capra o tipo fontina di media stagionatura.

 

Orange wine vino naturale

Orange

Produzione annua 500 bottiglie

Metodo
Diraspapigiatura lenta a rulli aperti
Fermentazione a temperatura libera
Macerazione in serbatoi di acciaio inox per 90 giorni con battonage
Svinatura e affinamento in barrique di rovere
Imbottigliamento e affinamento finale

 

Sui lieviti

Senza sboccatura e dosaggio
Produzione annua 500 bottiglie

Metodo
Torchiatura manuale leggera
Fermentazione a temperatura libera
Affinamento in serbatoi di acciaio inox con battonage
Imbottigliamento e rifermentazione in bottiglia
Affinamento sui lieviti