Orange wine

Orange wine: la macerazione delle uve bianche

Figli di una tradizione millenaria che risale alle origini della viticoltura, gli orange wine sono ottenuti da uve bianche, tramite un processo di produzione che prevede la macerazione delle bucce nel mosto prima e nel vino poi. Il contatto prolungato sulle bucce favorisce la cessione di sostanze aromatiche e di pigmenti, responsabili di una straordinaria complessità aromatica e del tipico colore aranciato con cui si identifica la tipologia. Fino a poco tempo fa relegati all’oblio di un’antica tradizione contadina che sembrava scomparsa, sopravvissuta in Georgia e in alcuni regioni europee come il Friuli Venezia Giulia, oggi questa tipologia sta rivelando una nuova vitalità, diffondendosi rapidamente in tutto il mondo, facendosi apprezzare per il suo carattere intenso, ricco, complesso e, a volte, imprevedibile.

Approfondisci la tua conoscenza in merito all’orange wine qui

Scopri il nostro orange

PREC.

Agricoltura biodinamica

SUCC.

Introduzione al vino naturale

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.