DOVERE DI IMPRESA

Le imprese, al giorno d’oggi, hanno il dovere di affrontare tre grandi problemi che affliggono la Terra e noi Uomini:
– il problema delle disuguaglianze sociali,
– l’integrazione dei gruppi sociali emarginati (Molinari,2019)
ed infine,
– il gigantesco problema del cambiamento climatico.

Quindi, in linea generale, lo scopo ultimo di tutte le imprese deve muoversi da quello lucrativo verso orizzonti diversi: deve guardare al soddisfacimento di bisogni concreti sul piano sociale ed economico e su quello ambientale.

Il piano economico, su cui tanto si dibatte, deve considerare l’ambiente interno ed esterno delle aziende come un tutt’uno. Quindi, al momento della rendicontazione, la domanda da porsi è:

quali sono i numeri dell’impresa e QUALI SONO LE ESTERNALITA’ POSITIVE GENERATE?

Questo cambiamento lo si chiede a gran voce, si veda il movimento delle Sardine e quello dei Fridays For Future. Non solo la Politica però, come si intende da questo breve scritto, credo che l’impegno debba essere colto soprattutto dalle imprese, dalle persone, sul piano locale, nel quotidiano.

Questo modo di fare impresa, lo intendo come una nuova forma di attivismo (dolce), di Politica, di civiltà, di convivenza.

Marco

PREC.

Alta Terra Ligure

SUCC.

Consiglio di lettura - smarketing

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.